• Parcheggio scambiatore e ponte stradale, Moena

     

    La Municipalità di Moena per rendere vivibile il centro storico e garantirne la sua pedonalizzazione ha deciso di istituire un concorso internazionale per la realizzazione di un parcheggio scambiatore con annesso nuovo ponte alle porte del paese.
    L’obiettivo è la creazione di un nuovo modello di infrastruttura: un luogo vivo e riconoscibile che venga percepito come un’estensione del centro urbano.
    Sostenibile dal punto di vista del consumo energetico che diventi un esempio, un nodo strategico della mobilità urbana e non solo, capace di favorire l’interscambio tra gli spostamenti in auto e quelli a piedi ed in bicicletta. L’elemento di congiunzione è rappresentato dalla pista ciclopedonale, un filo rosso dalla forte identità, che sfruttando la struttura del nuovo parcheggio, permette continuità al tracciato ciclabile che si snoda tra la val di Fiemme e la val di Fassa.

     

    Cliente
    Comune di Moena
    Scopo del lavoro
    Concorso internazionale
    Project team
    ReCS Architects (Pier Maria Giordani-capogruppo, Mario Scaffardi, Samuele Camolese, Antonella Marzi), ARUP Italia (Stefano Recalcati, Angelo Mussi, Enrico Zara)
    Collaboratori: Gualtiero Misseri, Stefano Ivaldi

    Luogo
    Moena (TN), Italia
    Anno
    2013

     

    Parcheggio Moena

    Parcheggio Moena

    Parcheggio Moena

    Parcheggio Moena

    Parcheggio Moena

    06

    RE THINK | Spazio Pubblico