• Nuova stazione alta velocità, Baotou

     

    Il rinnovo della principale stazione cittadina può diventare l’occasione per immaginare una nuova configurazione della porta d’ingresso alla città di Baotou.
    Il progetto prevede di rigenerare l’intero quartiere vicino alla zona della stazione attraverso l’introduzione di nuove centralità. Il fascio di binari non viene considerato più come barriera ma come occasione di ricucitura urbana, capace di mettere in relazione la città con il fiume giallo e la zona archeologica .
    Negli spazi limitrofi all’area della stazione trovano spazio nuove funzioni commerciali e di tipo industriale, ad alta tecnologia, legate alla ricerca universitaria.
    L’area oggetto di riqualificazione ha lo scopo di essere volano ad un processo globale di valorizzazione e riqualificazione dell’intero quartiere. La proposta progettuale mira a migliorare la qualità della vita degli abitanti che vivono il luogo nei diversi momenti della giornata.

     

    Cliente
    Baotou urban planning bureau
    Scopo del lavoro
    Architectural Project for station and planning for station area
    Team di progetto
    >RECS Architects – Chen Zhen, Pier Maria Giordani, Mario Scaffardi, Samuele Camolese, Antonella Marzi
    Collaboratore
    Prof. Vincenzo Donato (Politecnico di Milano)
    Stefano Recalcati
    WDCE
    Luogo
    Baotou (Inner Mongolia), Repubblica Popolare Cinese
    Anno
    2011

     

    alta velocità di Baotou

    alta velocità di Baotou

    Architettura | RE NOVATE | RE THINK